Now Playing Tracks

NOVELLA
——————
Una donna, ancora giovane,
precipitò in una terribile depressione.
Giorno dopo giorno, cominciò a rifiutarsi di uscire di casa;
alzarsi da letto divenne per lei una sorta di sofferenza sfibrante
e mangiare una penitenza.
La luce del giorno le pareva fastidiosa.
Le finestre restavano chiuse e le tapparelle abbassate.
I pensieri più neri le turbinavano in testa
e spesso invocava la morte come una sorta di liberazione.
Il marito, che l’amava teneramente,
la circondava di affetto e di attenzioni,
sempre più preoccupato e addolorato.
La convinse a farsi visitare
dai più accreditati neurologi e psichiatri di mezzo mondo.
Gli esimi professori ordinavano medicine
e sedute di analisi, crociere, vacanze.
Provarono tutto, senza alcun esito.
La donna sprofondava sempre più
nel suo universo di tetraggine e malinconia.
Eppure, il marito la guarì…
Con il suo semplice e disarmato amore,
e tre piccolissime parole.
Un mattino, le si avvicinò,
la guardò con le lacrime agli occhi e disse:
«Hai ancora me!».

Quando nella vita tutto sembra andare male
e le lacrime prendono il posto del sorriso,
Dio si avvicina e ti sussurra in un orecchio: Hai ancora me!»…

BUONA PASQUA DI RESURREZIONE A TUTTI

Bergamo, 1 marzo 2014
Mons. Capovilla creato Cardinale
——————————————————————-
Cerimonia a Sotto il Monte, il paese natale di Giovanni XXIII, per la nomina a cardinale di Loris Capovilla.
L’ex segretario particolare del ‘Papa buono’, che ha 98 anni, ha ricevuto la berretta rossa e l’anello in trasferta.
Per motivi di salute, infatti, non ha potuto partecipare al Concistoro di sabato scorso in Vaticano.
La cerimonia è avvenuta alla presenza del cardinale decano Angelo Sodano. “Dovete compatire la mia emozione profonda, irrefrenabile”, sono state le prime parole del neocardinale, al termine della celebrazione.

27.1.2014
GIORNO DELLA MEMORIA

ECCO DOVE ERA DIO IN QUEI GIORNI:
NEL CUORE DI QUESTI UOMINI E DONNE…
PATIVA, SOFFRIVA CON LORO
PER RISORGERE A VITA ETERNA

”Signore, ricordati non solo degli uomini di buona volontà,
ma anche degli uomini di volontà cattiva.
Non ricordarti delle sofferenze che ci hanno inflitto.
Ricordati dei frutti che noi abbiamo portato grazie al nostro soffrire:
la nostra fraternità, la lealtà, il coraggio, la generosità
e la grandezza di amore che sono fioriti da tutto ciò che abbiamo patito.
E quando questi uomini giungeranno al giudizio,
fa che tutti questi frutti che abbiamo fatto nascere siano il loro perdono”.

Preghiera, rinvenuta nel campo di sterminio di Ravensbrück

Carissimi fratelli e sorelle, nell’augurarvi un sereno 2014, voglio ringraziarvi uno ad uno per l’anno trascorso insieme.
Grazie per aver condiviso con noi parti del vostro tempo, della vostra vita, anche solo leggendoci.
Grazie a tutti coloro che hanno condiviso con noi le varie iniziative sociali.
Grazie a tutti, vecchi e nuovi amici… grazie!

Un grazie particolare lo voglio rivolgere a tutti coloro che hanno permesso che Nazareth Famiglia di Dio, sia da anni,
porto sicuro e punto di riferimento per molti:
- a mio fratello Marco per la gestione e mautenzione PC:
- a Piera, per il suo instancabile e insostituibile impegno per tutti noi;
- a David per i supporti tecnici Chat e la indefessa disponibilità;
- a tutti voi per i vostri consigli e segnalazioni.

Son certo di dimenticare qualcuno, spero mi verrà perdonato,
ma prometto che tutti avranno spazio nella mia preghiera, questa notte, a Maria.

Con l’augurio che il prossimo anno solare, sia per tutti noi, veramente anno di grazia, mi permetto di proporvi una poesia, come suggerimento per poterlo concretizzare.
Auguri!!!

TROVA IL TEMPO DI RIFLETTERE,
E’ LA FONTE DELLA FORZA

TROVA IL TEMPO PER GIOCARE,
E’ IL SEGRETO DELLA GIOVINEZZA.

TROVA IL TEMPO DI LEGGERE,
E’ LA BASE DEL SAPERE.

TROVA IL TEMPO PER ESSERE GENTILE,
E’ LA STRADA DELLA FELICITA’.

TROVA IL TEMPO DI SOGNARE,
E’ IL SENTIERO CHE PORTA ALLE STELLE.

TROVA IL TEMPO DI AMARE,
E’ LA VERA GIOIA DI VIVERE.

TROVA IL TEMPO DI PREGARE,
E’ LA VERA MUSICA DELL’ANIMA.

Un abbraccio in Gesù, Giuseppe e Maria

Paolo di Nazareth

To Tumblr, Love Pixel Union